Chiudi

client
Galbani insieme a Ogilvy, Fortop e Aritmetika rinnova il suo sito, per una customer experience ottimizzata e “mobile-first”.


Galbani insieme a Ogilvy, Fortop e Aritmetika rinnova il suo sito, per una customer experience ottimizzata e “mobile-first”.

 Il sito diventa più piacevole e dinamico per offrire un’esperienza di marca sempre più soddisfacente e vicina alle esigenze dei milioni di utenti, che ogni anno in misura crescente visitano la piattaforma a caccia di ricette, suggerimenti e ispirazione, in aggiunta a tutte le informazioni sui prodotti Galbani e i Buoni Sconto. Al progetto hanno lavorato in stretta sinergia tre partner del gruppo Galbani: Ogilvy Italia, network creativo leader nel design e comunicazione di marca, Fortop, agenzia di consulenza specializzata nelle analisi di mercato e di business generation on-line e Aritmetika, azienda di riferimento che fornisce soluzioni mirate all’ottimizzazione delle piattaforme web e e-commerce.

 

Gli interventi sono stati focalizzati su:

-       l’analisi aggiornata delle esigenze e preferenze dei consumatori, dei territori di marca e delle aree di presidio

-       l’innovazione del design e del look&feel, grazie ad refresh strutturale e creativo del sito, basato su un approccio di progettazione modulare e spiccatamente “mobile-first”

-       la massimizzazione delle prestazioni del sito in termini di velocità di caricamento e reattività delle pagine e di stabilità dei contenuti con effetti benefici anche sulla SEO e quindi nel ranking nei risultati dei motori di ricerca

-       la re-inegnerizzazione della piattaforma software

-       l’ottimizzazione delle risorse infrastrutturali, in particolare con l’adozione delle soluzioni di hosting AWS di Amazon, che ha aumentato i servizi e ridotto i costi di gestione

-       il potenziamento della sicurezza dei sistemi

Inoltre, gli interventi eseguiti consentono a Galbani non solo una semplificazione e un taglio dei costi della gestione della piattaforma ma anche un aumento delle conversioni e del traffico sul proprio sito che già conta più di 40 milioni di visitatori unici nell’anno.



Indietro