Chiudi

client


Ogilvy e Viacom per il lancio di Spike, la tv che spacca

Spike, nuovo canale TV del gruppo Viacom, approda in Italia con Ogilvy.

Il canale nato negli Stati Uniti nel 1983, arriva in Italia e propone una programmazione General Entertainment per un pubblico maschile, soprattutto, ma anche femminile.

Come combattere la noia, la routine e lo stress quotidiano? Con Spike, la tv che spacca, con la sua dose adrenalinica di azione, humor e divertimento. Proprio come recita il claim.

La campagna, declinata su tutti i mezzi, TV, stampa, radio, social, ooh e dooh, lavora contemporaneamente su due fronti: visivo, con il logo di Spike, e testuale, con le iniziali SP contenute nel nome, che danno vita a un vero e proprio linguaggio di canale. Ogni contenuto, infatti, gioca con il taglio del logo di Spike: un taglio che diventa un punto di trasformazione, una linea che rende straordinarie tutte le azioni quotidiane. Come il palinsesto di Spike.

In tv, quindi, una serie di azioni quotidiane, stressanti e noiose diventano, grazie a Spike, divertenti e adrenaliniche. Ma non finisce qui. Spike continua a spaccare anche in stampa, che porta la firma anche di Fulvio Bonavia. Qui, la creatività vede oggetti comuni diventare più spiker e rappresentare a pieno lo spirito del canale: un canale divertente, energico, irriverente e che, soprattutto…Spacca. 

Indietro